Internazionale, Spedizioni

Spedire vino: la nostra guida in 5 semplici passi 

Spedizione vino in Italia e all'estero

Scopri tutti i segreti delle spedizioni di vino in sicurezza in Italia e all’estero.

 

Il trasporto delle bottiglie di vino è da sempre un punto dolente per le maggiori aziende produttrici, le cantine e le enoteche. Non solo per quanto riguarda l’imballaggio, ma anche per le spedizioni internazionali a clienti stranieri.

Sarà successo anche a te di preparare una cantinetta da spedire e che le bottiglie siano state consegnate rotte, oppure che un cliente straniero ti abbia chiesto di spedire delle bottiglie nel suo Paese, ma con tutta la documentazione necessaria per la dogana, le autorizzazioni e le licenze non sapevi più che pesci pigliare.

Il mercato del vino è in crescita costante ogni anno. Non perderti l’occasione di raggiungere nuovi clienti in tutto il mondo! Ecco come spedire vino in Italia e all’estero in 5 semplici passi

  1. Imballaggio: proteggi le tue bottiglie di vino per il trasporto 
  1. Normative per la spedizione di vino: verifica le politiche del vettore e del Paese di arrivo 
  1. Spedire vino: Richiedi l’ordine 
  1. Dogana: prepara la documentazione per spedire il tuo vino
  1. Spedisci vino in tutto il mondo e traccia il tuo pacco

Extra: Risparmia sulle spedizioni di vino grazie alla scalabilità 


Imballaggio: proteggi le tue bottiglie di vino per il trasporto 

Il primo e unico fattore determinante di una spedizione sicura è l’imballaggio

La cantinetta o la scatola in cui le bottiglie vengono riposte, infatti, rappresenta la loro migliore protezione. Se ben imballate, il rischio di rottura durante il trasporto si riduce drasticamente. 

Per questa ragione, è sicuramente meglio fare massima attenzione all’imballaggio, perché questo permette di limitare fortemente le perdite.

La buona notizia è che non è difficile imballare in modo sicuro le tue bottiglie di vino, bastano pochi semplici accorgimenti.

L’imballaggio è il fattore principale che determina la sicurezza del trasporto delle bottiglie di vino. 

Normative per la spedizione di vino: verifica le politiche del vettore e del Paese di arrivo 

Ogni Paese ha una gestione propria a seconda del prodotto che viene importato. Alcuni prodotti che vengono limitati in certi Paesi, in altri sono accettati solo fronte a un’autorizzazione, in altri ancora sono proibiti. Oltre a questo, c’è anche la possibilità che un determinato vettore non gestisca un prodotto, come il vino o gli alcolici, secondo politiche interne. Quindi come fare? 


È di fondamentale importanza contattare il vettore per capire le politiche di gestione e trasporto del vino, oltre alle normative previste nel Paese a cui vuoi fare recapitare le tue bottiglie. 

Per prima cosa, assicurati che il vettore che hai scelto per il trasporto gestisce il prodotto che vuoi spedire e, in tal caso, in quali quantità e condizioni

Prima di richiedere l’ordine, verifica le disposizioni normative del Paese di destinazione. Senza questo passaggio, c’è il rischio di vedere la propria merce bloccata alla dogana, sequestrata, rispedita al mittente o venire smaltita. Non esitare a rivolgerti ai consulenti di DVA Express, che possono verificare per te queste condizioni. 

Non tutti i vettori e Paesi accettano una spedizione di vino. Verifica le politiche del vettore e le normative del Paese di destinazione prima di effettuare un ordine. 

Spedire vino: richiedi l’ordine

Vai su www.dvaexpress.it e compila il preventivatore inserendo le dimensioni della spedizione (nei formati predefiniti ci sono le dimensioni predefiniti di diverse tipologie di cantinette), partenza e destinazione. Scegli quindi l’offerta DVA Wine che meglio risponde alle tue esigenze e completa l’ordine. 

Dogana: prepara la documentazione per spedire il tuo vino 

Prima di cominciare a preparare la documentazione, ricorda che vino, come le bevande alcoliche, prevede il pagamento delle accise. Questo vuol dire che è necessario conservare la documentazione e le marche da bollo ottenute dal loro pagamento. 

La documentazione varia secondo il Paese di arrivo e il destinatario (se si tratta di un privato o un’azienda). 

In linea generale per spedire vino all’estero hai bisogno di:

  • Lettera di vettura;
  • Fattura commerciale; 
  • Licenza di esportazione; 
  • Licenza di importazione del destinatario; 
  • Modulo Affidavit compilato. 

Nota che per spedire vino negli Stati Uniti è richiesto obbligatoriamente anche la Prior Notice. 

Perché scegliere il servizio DVA Wine? Perché DVA Express mette a disposizione un pacchetto di gestione delle spedizioni nazionali e internazionali, completo di consulenza e preparazione della documentazione doganale. Non capita tutti i giorni di trovare uno spedizioniere che si prenda carico di tutta la burocrazia gratuitamente

E se devi spedire vino a un privato che si trova negli Stati Uniti, dove recuperi la licenza di importazione? Se fino ad ora era un documento obbligatorio senza il quale la spedizione non poteva partire, grazie alla nostra esperienza nelle spedizioni di vino e alla nostra sede DVA Express USA che ci permette di gestire le consegne internamente ai confini americani, puoi spedire vino all’estero senza licenza ai tuoi clienti privati stranieri! 

La documentazione per il trasporto di vino all’estero è una fase delicata, ma c’è chi può occuparsene al posto tuo. 

Spedisci vino in tutto il mondo e traccia il tuo pacco

Una volta preparata la busta porta-documenti e incollata al pacco, è il momento di aspettare il ritiro del corriere. Quando la spedizione sarà partita, tieni traccia del suo viaggio grazie al numero di tracking che ti viene comunicato. 

Ti viene messo a disposizione un consulente dedicato che ha il compito di seguire passo passo il trasporto del tuo vino, e di assicurarsi che tutto vada per il meglio, dalla partenza, allo sdoganamento, fino alla consegna. 

Extra: Risparmia sulle spedizioni di vino grazie alla scalabilità 

Ricordati che le procedure scalabili hanno molti vantaggi:

  • Riducono i costi;
  • Ammortizzano le perdite; 
  • Facilitano il processo. 

I costi del vino tendono a essere piuttosto elevati, sia nell’ottica di un buon imballaggio, sia nell’ottica del trasporto all’estero. Quindi, è più conveniente spedire un gran numero di bottiglie di vino, anziché farlo in piccole quantità. Se ne hai la possibilità, fai in modo di spedire in ottica scalabile 😉 

Una bottiglia di vino di buona annata è il regalo ideale per gli appassionati. 

Pronti a far volare il tuo vino all’estero 

Perché darsi pena a gestire tutto questo da soli? Approfitta di un team di esperti in grado di guidarti nel processo di esportazione del tuo vino, di preparare la documentazione al posto tuo e di controllare ogni movimento della tua merce fino a destinazione. Contatta uno dei nostri consulenti per conoscere tutti i benefici del servizio DVA Wine

Informazioni su DVA Express

2 pensieri su “Spedire vino: la nostra guida in 5 semplici passi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.