Spedizioni

Spedizione in contrassegno: la guida completa 

Spedizioni in contrassegno

Cos’è? Come funziona? Quando conviene e non conviene farla? Ecco tutto quello che devi sapere sulla spedizione in contrassegno e su come pagare alla consegna. 

Tra le diverse modalità di pagamento previste oggigiorno c’è anche la possibilità di pagare una spedizione in contrassegno

Nonostante i metodi di pagamento online come carte di credito e le app di pagamento stanno prendendo piede e stanno diventando sempre più sicuri, il contrassegno è ancora un metodo molto diffuso tra gli acquirenti online. 

Vediamo tutto quello che dovresti sapere a riguardo. 

Cos’è una spedizione in contrassegno?

Conviene davvero fare una spedizione in contrassegno?

Come fare una spedizione in contrassegno senza problemi

Cos’è una spedizione in contrassegno?

La spedizione in contrassegno prevede il pagamento di un acquisto online al corriere alla consegna. Si tratta di un servizio aggiuntivo che prevede un costo che può variare da corriere a corriere. 

Il pagamento avviene perlopiù in contanti, anche se alcuni corrieri prevedono diverse modalità, come POS o assegno circolare. L’importo di pagamento corrisponde sia al costo del prodotto che, se il venditore lo prevede, ai costi di spedizione.  

Attualmente, secondo la norma antiriciclaggio, è possibile pagare in contanti fino a un valore di 1.999,99 euro.

pagamento alla consegna con pos
Il pagamento della spedizione in contrassegno può essere fatta in contanti o assegno circolare. Alcuni corrieri prevedono anche il POS.

Cosa succede se la spedizione in contrassegno viene rifiutata o non consegnata? 

Al momento della consegna, si aprono davanti a noi diversi scenari: 

  • Il destinatario si trova in casa al momento della consegna e paga regolarmente; 
  • Il corriere non trova in casa il destinatario; 
  • Il destinatario non ha abbastanza contanti per pagare la consegna; 
  • La consegna viene rifiutata dal destinatario.

Nel primo caso è tutto ok. Analizziamo le altre situazioni. 

Se il destinatario non è in casa al momento della consegna, il corriere effettuerà un secondo tentativo di consegna il giorno successivo. 

Se il pagamento non viene corrisposto al corriere, questo non è autorizzato a effettuare la consegna. In questo caso il pacco potrebbe andare in giacenza. In alternativa, secondo la discrezione del corriere, questo potrebbe dichiarare questo tentativo come “assenza del destinatario” ed effettuare una nuova consegna. 

Se invece la consegna viene rifiutata, il pacco va prima in giacenza. Se questa non viene svincolata entro 5 giorni, la spedizione torna al mittente e il costo della spedizione di ritorno è a suo carico.  

Conviene davvero fare una spedizione in contrassegno? 

Quando si parla di una spedizione in contrassegno ci sono sia dei vantaggi che degli svantaggi che coinvolgono sia gli acquirenti sia i commercianti. Vediamoli subito. 

Quali sono i vantaggi del pagamento alla consegna? 

Se sei un acquirente 

  • La spedizione in contrassegno ti permette di evitare le mancate consegne o i pacchi persi in fase di transito; 
  • È un’ottima garanzia nelle spedizione tra privati, come nel caso di vendite su eBay o Subito; 
  • Se utilizzi prepagate, non hai bisogno di avere la disponibilità immediata sulla carta al momento dell’acquisto; 
  • Riduci il rischio di incappare in una frode online
  • È comodo nel caso tu non ami lasciare i dati della tua carta di credito in pasto ai siti online (con rischio di clonazione della carta annesso). 

Se sei un commerciante 

  • Aggiungere questa modalità di pagamento nel proprio shop online può rivelarsi davvero profittevole. Il pagamento alla consegna, infatti, è molto apprezzato da una buona fetta di mercato ancora fedele ai contanti. Continua a leggere per conoscere di quali dati stiamo parlando. 
  • Aumenti notevolmente la fiducia del consumatore
  • Molte modalità di pagamento diversificate permettono di migliorare sensibilmente l’esperienza dell’utente nel tuo shop, trasmettendo un senso di affidabilità e sicurezza
firma per spedizione in contrassegno
Il pagamento alla consegna prevede vantaggi e svantaggi. Tutto sta nel capire cos’è più conveniente per il proprio caso.

Quali sono gli svantaggi del pagamento alla consegna? 

Se sei un acquirente 

  • Il valore del prodotto che puoi acquistare non può superare i 1999,99 euro. Infatti, nel caso in cui il corriere non preveda il pagamento tramite assegno circolare o POS, non saresti in grado di pagarlo in contanti e la spedizione tornerebbe al mittente. 
  • Il servizio del contrassegno ha un costo aggiuntivo (dai 2 ai 5 euro a seconda del corriere) e molti negozi online potrebbero scegliere di includerlo nei costi di spedizione da pagare alla consegna. Se sei un’amante del risparmio, non è tra le opzioni più convenienti. 
  • Il pagamento viene effettuato comunque prima di aprire il pacco. Perciò, questo non preclude il rischio di non conformità o mancanza di articoli
  • Il corriere non è tenuto a dare il resto, quindi devi preparare la cifra esatta da rimettere al corriere. 

Se sei un commerciante 

  • Come abbiamo visto, si tratta di una tipologia di spedizione costosa per chi vende: oltre alle spese di spedizione, bisogna aggiungere il costo del contrassegno
  • Il cliente potrebbe non trovarsi in casa oppure rifiutare la consegna, o ancora non avere abbastanza contante
  • L’indirizzo potrebbe essere incompleto o errato
  • Il cliente potrebbe avere dei ripensamenti sull’acquisto; 
  • Il rientro economico della spesa di spedizione e contrassegno può durare fino a 2 settimane, a seconda di quando viene effettuata la consegna. Se spedisci con DVA Express, ti consigliamo di verificare le modalità di rimessa del contrassegno
Indirizzo errato o incompleto
Fondamentale è l’indirizzo di consegna: se l’indirizzo è incompleto o errato c’è il rischio che la spedizione vada in giacenza.

Vale la pena far pagare una spedizione alla consegna? 

Nel 2022, fino ad oggi gli acquisti online raggiungono i 45,9 miliardi di euro: è stato stimato che il pagamento viene effettuato alla consegna nel 10,4% dei casi. Questo corrisponderebbe a un valore di 4,8 miliardi di euro. 

È una cifra interessante, soprattutto se si opera nei settori di: 

  • Moda e abbigliamento; 
  • Cura per la persona; 
  • Gioielleria. 

Come fare una spedizione in contrassegno senza problemi 

Esistono molti accorgimenti che possono prevenire situazioni spiacevoli e ridurre i rischi sia per il venditore sia per l’acquirente. 

Se sei un acquirente 

  • Prima di fare l’ordine, verifica le politiche di reso e rimborso del negozio online. Potrebbe rivelarsi utile in caso di inconvenienti. 
  • Mentre fai l’ordine del tuo acquisto online, assicurati che tutti i tuoi dati siano corretti e che non ci siano errori di digitazione. In particolare controlla nome, cognome, numero di telefono, indirizzo ed eventuale nome sul campanello
  • Segui regolarmente il tracciamento della spedizione: solitamente i corrieri ti fanno sapere via email il giorno e la fascia oraria del loro passaggio così puoi organizzarti per farti trovare in casa; 
  • Fatti trovare pronto con il giusto importo del pagamento in contanti da dare al corriere; 
  • Firma la ricevuta di consegna con la clausola “accettazione con riserva” e fotografa il pacco prima e dopo l’apertura. In caso manchino degli articoli o siano danneggiati, questo ti tornerà molto utile. 

Se sei un commerciante 

  • Potresti prevedere un sistema di doppia conferma dell’ordine, come ad esempio un contatto telefonico prima di spedire la merce per assicurarsi che il cliente voglia ancora riceverla. Questo metodo ha perfino un vantaggio indiretto: trasmetti un senso di cura e attenzione nei confronti del cliente che potrebbe essere apprezzato; 
  • Assicurati che i dati forniti dal destinatario siano corretti: nome, cognome, indirizzo ed eventuale nome sul campanello; 
  • Potresti prevedere, oltre alle comunicazioni del corriere, l’invio di una email che informi il cliente della partenza dell’ordine cosicché sia ancora in tempo nel caso abbia cambiato idea. 
Nell’insieme, è utile offrire il contrassegno come opzione di pagamento a seconda di qual è il nostro pubblico e quale pubblico vogliamo andare a colpire.

DVA Express prevede anche questa tipologia di spedizione! Compara i prezzi per trovare l’offerta più conveniente e adatta ai tuoi bisogni. Per qualunque dubbio, il servizio clienti è pronto a rispondere alle tue domande. 

Informazioni su DVA Express

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.